Mercati

Silicon Valley Bank, il fallimento che quasi tutti non hanno visto arrivare

Lo strano caso del più grande fallimento di una banca a stelle e strisce negli Stati Uniti dalla crisi finanziaria del 2008. Incertezza sugli effetti a catena

The Silicon Valley Bank logo is seen at an open branch in Pasadena, Calif., on Monday, March 13, 2023. The U.S. government announced a plan late Sunday meant to shore up the banking industry following the collapses of Silicon Valley Bank and Signature Bank since Friday. Regulators on Friday closed Silicon Valley Bank as investors withdrew billions of dollars from the bank in a matter of hours, marking the second-largest U.S. bank failure behind the 2008 failure of Washington Mutual. (AP Photo/Damian Dovarganes)
A notice taped to a Silicon Valley Bank ATM reads
Customers wait in line to withdraw funds from Silicon Valley Bank's headquarters in Santa Clara, Calif., on Monday, March 13, 2023. The federal government intervened Sunday to secure funds for depositors to withdraw from Silicon Valley Bank after the bank's collapse. Dozens of individuals waited in line outside the bank to withdraw funds. (AP Photo/ Benjamin Fanjoy)
Bob, who did not want to provide a last name speaks with press after exiting Silicon Valley Bank's headquarters in Santa Clara, Calif., on Monday, March 13, 2023. The federal government intervened Sunday to secure funds for depositors to withdraw from Silicon Valley Bank after the bank's collapse. Bob said that he has been a customer of SVB for 25 years and came to the bank to withdraw his money. (AP Photo/Benjamin Fanjoy)

Come riporta l’agenzia Agi «l’improvviso fallimento della Silicon Valley Bank (Svb), chiusa dalle autorità americane, ha portato caos e panico nel settore bancario, con i mercati che si interrogano sulle conseguenze del più grande fallimento di una banca a stelle e strisce negli Stati Uniti dalla crisi finanziaria del 2008».

Svb era la 16esima banca americana per dimensione di asset: a fine 2022 contava 209 miliardi di dollari di asset e circa 175,4 miliardi di depositi, ma, come osserva Valentina Neri sul sito della fondazione di Banca etica, «al di fuori della cerchia delle startup californiane, in pochi avevano sentito parlare di Silicon Valley Bank, meglio nota come SVB. Fino al 9 marzo, giorno in cui il valore delle sue azioni è sprofondato del 60% trascinando con sé i titoli di altre grandi banche statunitensi ed europee».

Contrariamente alla narrazione comune il fallimento della Svb dovrebbe farci capire, sottolinea Andrea Baranes, che la finanza non è affatto una scienza esatta «guidata da modelli statistici ed econometrici sempre più complessi e sofisticati, in grado di guidare con precisione matematica le scelte di investimento. La crema delle migliori università, assieme a eserciti di esperti, analisti, commentatori vengono arruolati per applicare e interpretare tali modelli. Che hanno (quasi) tutti sonoramente fallito».

O meglio quasi tutti non hanno visto arrivare la crisi. Baranes non può non far notare che «il presidente e amministratore delegato di SVB che il 26 febbraio, un paio di settimane prima del fallimento, vendeva poco più di 3,5 milioni di dollari di azioni della stessa SVB. Un comportamento seguito da altri top manager della stessa banca».

Foto Ap

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it

Guarda anche

Società
Primo maggio a Taranto

Primo maggio a Taranto

A cura di
Scioperi
Sciopero dei trasporti a Milano

Sciopero dei trasporti a Milano

di

I più visti della settimana

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons