Arte e tecnologia

Rivoluzione digitale all’Arena di Verona

La stagione dei concerti è appena ripartita anche all'Arena di Verona, con un massimo di 6 mila presenze e una scenografia all'avanguardia sul palco

A view of the stage during 'Cavalleria Rusticana' lyric opera, at the Arena di Verona theatre, in Verona, Italy, Friday, June 25, 2021. The Verona Arena amphitheater returns to staging full operas for the first time since the pandemic struck but with one big difference. Gone are the monumental sets that project the scene to even nosebleed seats in the Roman-era amphitheater, replaced by huge LED screens with dynamic, 3D sets that are bringing new technological experiences to the opera world. (AP Photo/Luca Bruno)
A view of the stage during 'Cavalleria Rusticana' lyric opera, at the Arena di Verona theatre, in Verona, Italy, Friday, June 25, 2021. The Verona Arena amphitheater returns to staging full operas for the first time since the pandemic struck but with one big difference. Gone are the monumental sets that project the scene to even nosebleed seats in the Roman-era amphitheater, replaced by huge LED screens with dynamic, 3D sets that are bringing new technological experiences to the opera world. (AP Photo/Luca Bruno)
Actors perform wearing masks during 'Cavalleria Rusticana' lyric opera, at the Arena di Verona theatre, in Verona, Italy, Friday, June 25, 2021. The Verona Arena amphitheater returns to staging full operas for the first time since the pandemic struck but with one big difference. Gone are the monumental sets that project the scene to even nosebleed seats in the Roman-era amphitheater, replaced by huge LED screens with dynamic, 3D sets that are bringing new technological experiences to the opera world. (AP Photo/Luca Bruno)
An external view of the Arena di Verona theatre, in Verona, Italy, Friday, June 25, 2021. The Verona Arena amphitheater returns to staging full operas for the first time since the pandemic struck but with one big difference. Gone are the monumental sets that project the scene to even nosebleed seats in the Roman-era amphitheater, replaced by huge LED screens with dynamic, 3D sets that are bringing new technological experiences to the opera world. (AP Photo/Luca Bruno)

Il 19 giugno ha preso il via il 98° Arena Opera Festival, con il 150° Anniversario Aida diretta dal maestro Riccardo Muti, che proseguirà fino a settembre. È stato installato sul palco uno schermo led di 400 metri quadrati, ad alta definizione, semicircolare, che si può trasformare in qualunque cosa grazie a 8mila pixel di base. Le scene sono quasi interamente rifatte in 3D. Questo perché, per contrastare la diffusione del Covid, non sono più utilizzabili i set monumentali da modificare a ogni cambio di spettacolo. Per rispettare il distanziamento, inoltre, in Arena entreranno al massino 6 mila persone rispetto alle 13 mila e 500 di prima. (foto Ap)

Guarda anche

Energia
La Cina e il nucleare

La Cina e il nucleare

di
Spazio
Perseverance è su Marte

Perseverance è su Marte

di
Tecnologia
Novità al Salone di Ginevra

Novità al Salone di Ginevra

A cura di
Tecnologia
Perù Dakar Rally

Perù Dakar Rally

di
Tecnologia
La sonda Insight è su Marte

La sonda Insight è su Marte

A cura di
Tecnologia
Insight, destinazione Marte

Insight, destinazione Marte

A cura di

I più visti della settimana

Energia
La Cina e il nucleare

La Cina e il nucleare

di
Spazio
Perseverance è su Marte

Perseverance è su Marte

di
Tecnologia
La sonda Insight è su Marte

La sonda Insight è su Marte

A cura di
Moda e tendenze
A Milano il Fuorisalone 2018

A Milano il Fuorisalone 2018

A cura di
Comunicazione
Chaos Communication Congress #34C3

Chaos Communication Congress #34C3

di
Tecnologia
Compleanno su Marte

Compleanno su Marte

Simple Share Buttons