Montagna sacra

Julien Ries - Jaca Book 
Lulien Ries "Montagna sacra"
 Ricordo l’ascesa difficoltosa, all’alba, di una montagna al di sopra del villaggio di Dartlo, nella regione al confine tra Georgia e Cecenia. Quella montagna erbosa ma nuda, era considerata sacra dalla popolazione locale.

 

Sulla sommità trovai solo pietre votive, disposte attorno ad una sorta di altare di terra. Null’altro. La religione atavica della regione, lì viveva di mistero, sudore e apertura.

 

Ricordo quest’episodio scorrendo il ricco e documentato volume curato da Ries, che ci accompagna sulle cime sacre del mondo, dalle vette tibetane all’Ararat, dal Calvario alle montagne sacre andine, cercando di cogliere comunanze e distinzioni.

 

Emerge la convinzione che il simbolo della montagna sia uno dei più straordinari che esistano nell’immaginario religioso dell’umanità, appartenente anzi al “pre-religioso”, a quanto fa da sostrato alle credenze più diverse.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons