Miraggi del neo-sovranismo

Alcune democrazie odierne sono minacciate dalle illusioni del neo-sovranismo, secondo il quale per superare la situazione di crisi nazionale e internazionale si deve tornare a un’idea di piena sovranità esercitata dentro il proprio territorio, annullando il più possibile l’influenza, e le interferenze, dei legami internazionali. Tale prospettiva politica, oltre a essere illusoria, intacca il fondamento della democrazia rappresentativa, perché si basa sull’instaurazione di un regime di esclusione. In tal senso, il sovranismo è la malattia senile della sovranità.

I più letti della settimana

Se EDB chiude…

Vasco

Pensiero debolissimo, anzi no

Trieste

Dietro i fatti di Trieste

La vita, la follia, la speranza

Gocce di Vangelo 21 ottobre 2021

Simple Share Buttons