Mi capisce, ma non del tutto

Siamo sposati da quattro anni. Fin dai primi mesi di matrimonio, l’intimità fisica con mio marito ha presentato qualche difficoltà. Non mi è spontaneo avvicinarmi a lui, ora poi con un bimbo piccolo la sera sono a pezzi. Mio marito mi capisce, ma non del tutto…. L.B. – Sicilia Le situazioni come la tua sono molto comuni e sono spesso collegate a due cause: il diverso modo di essere degli uomini e delle donne di fronte alla sessualità e la qualità della relazione di coppia. Come forse saprai, per gli uomini la sessualità è molto più istintiva e l’eccitazione più facile ed immediata; per le donne invece essa generalmente è collegata molto di più al suo stato emotivo, ai suoi sentimenti, all’ambiente in cui si trova, ecc. C’è senz’altro un progetto d’amore su queste nostre diversità, che tocca a noi scoprire. La vostra relazione poi è ancora in via di costruzione e a volte occorre tempo per raggiungere una vera comunione. Non ti scoraggiare e ricomincia a tessere con pazienza la vostra comunicazione, riannodando giorno per giorno gli eventuali fili spezzati. Ogni occasione può essere buona. Oggi sarà vivere il tuo disagio come una donna forte che, nonostante tutto, continua a sostenere e a donare gioia a tanti; domani sarà aprire il tuo cuore a tuo marito, comunicandogli emozioni e desideri con semplicità, senza pretendere che egli li capisca al volo o che sia subito in grado di fare altrettanto. Se il tuo amore sarà capace di risorgere sempre, tu costruirai nella tua casa quell’ambiente sereno così utile anche per una buona relazione sessuale. Cerca però con intelligenza di non arrivare troppo stres sata in quei momenti in cui prevedi che potrebbe esserci un rapporto sessuale e di essere attenta a rispolverare fantasia e romanticismo. La strada maestra, comunque, è questa: un amore veramente gratuito, che sa prendere l’iniziativa, sa perdonare, sa capire le fragilità dell’altro. La situazione che vivi è ben comprensibile, ma probabilmente è collegata al particolare periodo che state attraversando; man mano che il rapporto tra voi crescerà e crescerà anche vostro figlio, anche la vostra vita intima dovrebbe migliorare. Se questo non dovesse accadere, sarebbe forse utile rivolgersi ad una persona esperta, ma con serenità e senza attaccamenti a risultati perfetti. La sessualità per due sposi è importante, ma non è tutto; vale molto di più un’intimità di vita ricca di affetto, di tenerezza, di emozioni condivise. mr.scotto@focolare.org

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons