Mente, mani e cuore

In un mondo in continuo cambiamento si tratta di offrire ai bambini e ragazzi percorsi educativi che aiutino ad acquisire non solo le necessarie conoscenze ma a sviluppare pure indispensabili competenze esperienziali e relazionali come p.e. la capacità di affrontare e risolvere problemi, la comunicazione efficace e l’empatia, l’autoconsapevolezza e la gestione delle emozioni. È quanto si propone il giornalino Big di cui ha raccontato l’articoloprecedente. In questo contributo, una delle redattrici, esperta di educazione, ne sviscera i fondamenti pedagogici.

Scarica l’articolo in pdf /

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

I più letti della settimana

Tonino Bello, la guerra e noi

Perché i focolarini non votano

Diario di un viaggio in Congo

Il voto cattolico interessa

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons