Madagascar 3. Ricercati in Europa

Il movimento è la caratteristica principale di questo terzo Madagascar e diventa occasione di effetti 3D sorprendenti.
Una scena del film

Il movimento è la caratteristica principale di questo terzo Madagascar e diventa occasione di effetti 3D sorprendenti. I personaggi, che corrono saltano volano, sono quelli dei capitoli precedenti, con l’aggiunta di alcuni altri, simpatici quanto loro. C’è anche una sorta di strega, una poliziotta accanita, che li insegue senza tregua, mentre si spostano per l’Europa e a New York, esibendosi in spettacoli circensi da loro stessi inventati senza il contributo umano. E, alla fine, le molte gag fracassone lasciano spazio ai sentimenti più teneri e a una spettacolarità coordinata, grandiosa e surreale. Film godibile, nella sua vivacità paradossale.
Regia di Tom McGrath, Conrad Vernon.

Valutazione della commissione nazionale film: consigliabile, brillante.

I più letti della settimana

Eichmann

Eichmann e la banalità del male

Simple Share Buttons