L’ostello “Bella Calabria”

Loris Rossetto viene dalla Calabria, dove è attiva una delle mafie italiane più pervasive, la ‘ndrangheta – l’unica organizzazione mafiosa presente in tutti e cinque i continenti –, causa del sottosviluppo della regione. Dopo alcuni anni al Nord dell’Italia, con la moglie decide di tornare nella propria terra col desiderio di fare qualcosa di concreto per la sua gente, convinto che oltre ai beni economici ci sono anche quelli relazionali su cui scommettere. 

Scarica l’articolo in pdf /

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons