Le quattro tappe del “viaggio mistico” di Chiara. Per una fenomenologia dell’esperienza cristiana propiziata dal carisma dell’unità

 

 

Per visualizzare l’articolo scaricare pdf del fascicolo 2020/2

What driving significance and perspectives are offered by Chiara Lubich’s “mystical journey”? To answer this question, it is necessary to use a phenomenological method intent upon interpreting the experience as it is given in the wide-ranging parabola drawn out by it. This is done from two different vantage points: that of examining the selfawareness expressed by Chiara and that of looking upon the mystagogy she obtained from it to then transmit the same experience. Four steps can be distinguished a posteriori, and they are shown to be articulated coherently.
Qual il significato propulsivo e prospettico, per molti versi originale e inedito, del “viaggio mistico” di Chiara Lubich? Per rispondere occorre rileggere l’ampia parabola da esso disegnata con metodo fenomenologico intenzionato ad accogliere e interpretare quest’esperienza nel suo stesso darsi. E ciò da due punti di vista: quello che guarda all’autocoscienza espressa da Chiara e quello che guarda alla mistagogia che ella vi ha ricavato per trasmetterla. Se ne possono distinguere quattro tappe che – a posteriori – mostrano d’articolarsi con coerenza.

Leggi anche

Chiara Lubich e carisma dell'unità
Indici 2020

Indici 2020

di

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons