Le piazze della movida romana affidate ai giovani under 35

La giunta capitolina lancia l’iniziativa “L'Isola che non c'era”: 15 piazze saranno affidate a giovani under 35 per la realizzazione di attività di spettacolo, arte, teatro, musica, cinema, intrattenimento, enogastronomia e iniziative ludiche

Quindici piazze, una per ogni Municipio romano, saranno affidate per tutta l’estate a giovani imprenditori under 35, con l’obiettivo di contrastare la malamovida ed incentivare momenti di aggregazione socioculturale, realizzati da giovani e dedicati ai giovani. “L’isola che non c’era” è l’iniziativa estiva approvata dalla Giunta Capitolina che permette alle associazioni culturali, le cooperative e gli organismi di imprenditoria giovanile operanti nel settore artistico, culturale o dello spettacolo, di presentare entro il 6 luglio un progetto per la realizzazione di attività di spettacolo, arte, teatro, musica, cinema, intrattenimento, enogastronomia e iniziative ludiche. Il soggetto proponente dovrà essere partecipato in prevalenza da giovani di età compresa fra i 18 e i 35 anni e, comunque, in una percentuale non inferiore al 50 percento.

I progetti presentati dovranno avere una durata minima di 30 giorni e concludersi entro il 31 ottobre 2022. Fondamentale è la prevalenza di attività culturali gratuite destinate ai più giovani, ma anche giochi e animazioni, intrattenimento, tornei di giochi da tavolo come ping-pong e biliardino. Il progetto vuole infatti rilanciare la vita di quartiere incentivando l’aggregazione giovanile e mettendo i giovani al centro di una politica di rigenerazione urbana promuovendo anche la valorizzazione delle zone meno centrali. Ad incentivare le proposte c’è l’esenzione del pagamento del canone per l’occupazione di suolo pubblico; un contributo economico (fino a 15mila euro); campagne di comunicazione attraverso i canali istituzionali e altre facilitazioni.

La piazza è affidata così ai giovani che devono animarla e allo stesso tempo prendersene cura.

Quindici sono le aree individuate. Per il Municipio I, Via Col di Lana, tratti da via Monte Zebio a Viale Mazzini; per il Municipio II, Piazzale Ankara; per il Municipio III Parco dei Sassi, Via E. Chiesa, Nuovo Salario; per il Municipio IV Parco Regionale Urbano di Aguzzano, ingresso Largo Paolo Panelli; per il Municipio V Villa Gordiani, lato via Olevano Romano; per il Municipio VI l’area dell’incontro mondiale dei Giovani a Tor Vergata; per il Municipio VII il Parco 17 Aprile 1944 e Monte del Grano; per il Municipio VIII Parco Sbragia; per il Municipio IX Piazzetta Rossa in Largo Cannella; per il Municipio X Piazza Capelvenere; per il Municipio XI Piazza Fabrizio De André; per il Municipio XII Largo Federico Caffè; per il Municipio XIII Parco Commendone e Torrevecchia; per il Municipio XIV Parcheggio Via Cesare Castiglioni (tranne dal 14 al 18 settembre p.v.); per il Municipio XV Via Tieri / Via Bragaglia.

L’avviso pubblico e le informazioni sulle modalità di presentazione delle candidature sono disponibili sulla pagina web, c’è tempo fino al 6 luglio (ore 19).
__

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it

I più letti della settimana

Omosessualità in famiglia

Gen Verde, la pace come bussola

I muscoli e la ragione

Simple Share Buttons