Le immagini al potere. Il nuovo libro di Fernando Muraca

Le immagini al potere, l'uomo nell'era dell'intrattenimento globale: è il titolo del nuovo libro di Fernando Muraca, da oggi in libreria. Disponibile anche negli store online e sul sito di Città Nuova.
Le immagini al potere, illustrazione
Le immagini al potere, di Fernando Muraca

Le immagini digitali

Come funziona l’universo digitale nel quale siamo immersi? Come sta cambiando il nostro immaginario e la nostra cultura a causa dell’overdose di immagini che ci vengono offerte? Sono gli interrogativi dai quali nasce il nuovo libro di Fernando Muraca.

La civiltà delle immagini

Ogni persona, in Occidente, diventa immagine appena fuori dall’utero materno. I genitori o gli infermieri ci fotografano subito, al primo vagito. Ma il processo inizia già prima. Le moderne apparecchiature ecografiche sono in grado di mostrare i bambini ai loro genitori mentre ancora sono avvolti nella placenta. Lì comincia la nostra storia virtuale, la nostra immagine”. È la riflessione dalla quale prende le mosse l’analisi, lucida e disincantata, di Muraca della nuova civiltà dell’immagine nella quale viviamo.

Un flusso inarrestabile di immagini

Siamo immersi in un flusso inarrestabile di immagini digitali. Nei social, per strada, ovunque e comunque, siamo raggiunti e “bombardati”. Costantemente sollecitati, stimolati e intrattenuti. Frutto di potenti sofisticazioni, veicoliamo le immagini istintivamente senza renderci conto che trasportano con sé enormi quantità di dati della nostra vita personale, utilizzati dai social network e da internet per manipolare e indirizzare le nostre scelte e il nostro stile di vita.

Interrogativi imprescindibili

Sappiamo veramente come funziona l’universo digitale nel quale viviamo? Cos’è un’immagine digitale? Costituisce uno specchio fedele della realtà o una sua sofisticazione? Come incide sulla nostra memoria? E in che modo forniamo, noi stessi, preziose informazioni alla rete? Cosa possiamo dunque fare per non essere sopraffatti? È necessario aumentare la nostra conoscenza sulla natura e il potere delle immagini digitali per educare noi stessi e le nuove generazioni ad un uso più consapevole e responsabile della rete e dei devices.

Il libro nasce in seguito al successo di Liberamente Veronica. I miei trenta giorni senza social, romanzo adolescenziale che racconta la storia di una ragazza che tenta un esperimento di disconnessione dai social facendo scoperte che non si aspettava. Il dibattito e il confronto che ne sono nati con genitori, educatori e adolescenti sono stati un potente stimolo ad approfondire la riflessione sulla nuova era dell’immagine nella quale oramai siamo entrati.

 

Il libro è disponibile in libreria, negli store online e sul sito di Città Nuova dove è acquistabile con il 5% di sconto. Per acquisti dai 20 euro in su le spese di spedizione sono gratuite. Clicca qui. 

I più letti della settimana

Amazon, un fenomeno da conoscere bene

Caparezza

La scelta di Caparezza

I miei segreti

Ripartiamo

Ripartiamo. Ok. Ma come?

Simple Share Buttons