Le grandi potenzialità del dialogo

Nell’odierna società interculturale e multireligiosa è di capitale importanza il dialogo. Indispensabile per mantenere la pace sociale e l’intesa fra i diversi gruppi, in realtà diventa anche fonte di reciproco arricchimento. È spesso da un piccolo seme e da rapporti nel quotidiano che nascono poi ulteriori iniziative. Ne raccontano qui un sacerdote e una focolarina svizzeri che portano avanti da anni un fecondo cammino che ha per protagonisti musulmani e cristiani.

Scarica l’articolo in pdf /

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

I più letti della settimana

Tonino Bello, la guerra e noi

Perché i focolarini non votano

Diario di un viaggio in Congo

Il voto cattolico interessa

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons