La vita comunitaria tra dramma e speranza

Prende il via il 10 gennaio il primo appuntamento del percorso di formazione agile dedicato alla vita consacrata: “C'era una volta l'intuizione vocazionale. E oggi…”.  

Un titolo intrigante e misterioso, come la scelta e la vocazione religiosa. Passione per l’umanità e mistero, attrattiva di donazione assoluta a Dio in ascolto del grido dell’umanità che soffre. Da sempre la scelta della vita consacrata apre spazi ad interrogativi senza risposta. Si rimane in ascolto eppure si vorrebbe saperne di più…

 Cinque gli appuntamenti con un filo conduttore interessante anche per coloro che, pur non vivendo in prima persona la scelta di vita consacrata, ne sono coinvolti a vario titolo: da coloro che si occupano di formazione e di discernimento vocazionale nei più vari ambiti, a chi lavora in organismi con persone che vivono l’esperienza della consacrazione, a chi si occupa di cura e di accompagnamento nell’età avanzata di persone consacrate anche in strutture sanitarie e residenze per anziani, a chi, semplicemente vive nella propria famiglia l’esperienza di un congiunto che si è consacrato senza dimenticare gli interlocutori privilegiati di questo tipo di percorso che sono proprio le comunità di vita consacrata in vari ordini religiosi ma non solo: anche le comunità dei Focolari o di altre nuove forme di vita consacrata all’interno di Movimenti e Aggregazioni laicali che sono nate nella Chiesa dopo il Concilio Vaticano II.

Il percorso è curato da Chiara D’Urbano, psicologa con un curriculum di tutto rispetto, specializzata in vari ambiti che spaziano dalla psicoterapia per seminaristi, sacerdoti, e consacrati, alla formazione e consulenza nelle comunità religiose maschili e femminili per superiori e superiore, per formatori e formatrici e giovani in cammino, alla psicoterapia individuale per adulti e adolescenti e alla psicoterapia di coppia.

Ulteriori informazioni si possono trovare sul suo sito https://chiaradurbano.com/ .

I 5 appuntamenti si svolgeranno sempre di lunedì dalle ore 20.30 alle 22 a partire dal 10 gennaio 2022. Il costo è 25 euro complessivi. Il percorso si può acquistare sulla pagina https://www.cittanuova.it/abbonamenti/ .

Tutti gli abbonati riceveranno via email le istruzioni per accedere al percorso formativo scelto e avranno accesso in via riservata a tutta la documentazione relativa.

Il metodo di questo, come di tutti i percorsi di formazione agile, è quello dialogico e cioè quello del dialogo aperto, che interpella, fa riflettere, stimola all’ascolto e al confronto. Ricordiamo che è sempre possibile ascoltare le registrazioni degli appuntamenti anche successivamente nel caso le date non fossero sempre compatibili con i propri impegni.

 

Ecco il calendario:

  1. 10 gennaio 2022: C’era una volta l’intuizione vocazionale. E oggi…
  2. 7 febbraio 2022: Uno, nessuno, centomila: la vita fraterna nel terzo millennio
  3. 7 marzo 2022: Superiori e sudditi: il tempo che fu
  4. 4 aprile 2022: Cerbiatti e bradipi: le nostre comunità
  5. 9 maggio 2022: Vocazione e omosessualità

 

Per conoscere  quali sono gli altri percorsi di formazione agile clicca su: https://www.cittanuova.it/formati-e-preparati/?ms=005&se=022

I più letti della settimana

Una Rosa Bianca per David Sassoli

Addio a David Sassoli

La privatizzazione delle coscienze

Aung San Suu Kyi condannata

Come vivere a lungo con successo?

Simple Share Buttons