La vera amicizia

«La mia più grande amica da un po' di tempo ha cominciato a uscire anche con altre ragazze e ragazzi e vuole che anch'io mi unisca a questi gruppi, ma io preferivo quando potevo parlare solo con lei, confidarle le mille storie che mi passano per la testa, sognare insieme, raccontarci le situazioni più intime, parlare di ragazzi e di tutto…». Paola - Catania
Ragazzi
L’amicizia è una realtà meravigliosa che, se è vera, ha in sé il carattere della gratuità: non possiamo “avere” un’amica o un amico, ma “siamo” amici per libera scelta di ciascuno.

Anche quando l’amicizia è così impostata, però, ci possiamo appoggiare al senso di pienezza e di sostegno che essa ci porta e non siamo sempre pronti ad accogliere delle novità. Capisco, quindi, il tuo momentaneo scontento, ma credo che, invece di rimanerci male, potresti ringraziare la tua amica che, dopo anni di passeggiate su un sentiero bello ma sempre uguale, ti invita a scoprirne altri, ad ammirare nuovi panorami.

Per quanto il vostro rapporto di amicizia potesse essere ricco, infatti, rischiava di veder stagnare la vita con conseguente tristezza. Da vera amica ha voluto cercare altre fonti, far circolare l’acqua, non intristire l’amore che è fatto per donarsi a tutti e non per chiudersi.

L’amore più si dona e più cresce. Ma donarsi vuol dire uscire fuori di sé, dimenticarsi di sé per pensare all’altra, all’altro, essere dono per chi ci passa accanto.

Se, allora, oltre che con lei riuscirai a diventare amica di tante e tanti altri, troverai cresciuto il tuo amore, la tua capacità di donarti e sarà ancora più vero anche il vostro rapporto.       

francesco@loppiano.it

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons