CN+

La transizione ecologica o sarà fraterna o non sarà

Non esiste transizione senza autentica conversione culturale. Serve un cambio di mentalità. Per questo papa Francesco richiama a «uno sguardo diverso, un pensiero, una politica, un programma educativo, uno stile di vita e una spiritualità che diano forma ad una resistenza di fronte all’avanzare del paradigma tecnocratico. (…) Cercare solamente un rimedio tecnico per ogni problema ambientale che si presenta, significa isolare cose che nella realtà sono connesse, e nascondere i veri e più profondi problemi del sistema mondiale» (LS 111). La stagione che viviamo chiede decisione. Non si possono barattare atteggiamenti consumistici che hanno accresciuto ingiustizie e disuguaglianze con scelte improntate al criterio della fraternità
Transizione ecologica (Patrick Pleul/dpa via AP)

Si scrive transizione ecologica ma si può vivere solo come conversione. Non c’è altro modo per attuarla. La transizione si ispira all’ecologia integrale di Laudato si’ di Francesco e coinvolge diverse dimensioni: «è insieme sociale e economica, culturale e istituzionale,…

QUESTO CONTENUTO È RISERVATO AGLI ABBONATI A CN+

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

I più letti della settimana

Osare di essere uno

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons