La relazione con gli adolescenti. Una sfida non impossibile

Il 29 settembre prende il via la seconda edizione del percorso formativo tenuto da Mariano Iavarone, dedicato agli adulti che si prendono cura delle giovani generazioni.
Adolescenti. Formazione agile

Dopo il successo della prima edizione del corso PA.S.S. (Parent soft-skills) che ha aiutato i partecipanti ad accrescere la consapevolezza di sé per meglio sintonizzarsi con il vissuto degli adolescenti, il 29 settembre partirà la seconda edizione, per promuovere un ulteriore processo di crescita. Il percorso si articolerà in 10 incontri serali via zoom, e sarà tenuto da Mariano Iavarone, consulente e formatore in ambito psicosociale e promotore della Rete Genitori Positivi*.

L’obiettivo è quello di migliorare le abilità psicosociali (ovvero affettive e relazionali) degli adulti con i ragazzi, utilizzando un approccio pragmatico e presentando tecniche di gestione.

«La pandemia ha minato duramente il benessere psicologico e sociale aumentando il disagio e provocando un profondo disorientamento, tutti noi siamo stati messi a dura prova e segnati da paure, senso di sfiducia verso il futuro, a volte dolori e lutti. Oggi più che mai abbiamo bisogno, in quanto adulti, di ritrovarci e di prenderci cura di noi della funzione affettivo-relazionale, educativa e di sicurezza che i nostri ragazzi meritano per poter affrontare le nuove sfide che li aspettano in un mondo sempre più precario», come spiega nel video di presentazione lo stesso Mariano Iavarone:

 

 

Per iscriversi

Si parte, dunque, il 29 settembre alle ore 20:30. Per abbonarsi è necessario cliccare qui, e procedere per l’acquisto come per un normale abbonamento. Tutti gli abbonati alla formazione agile riceveranno via email le istruzioni per accedere al percorso formativo scelto e avranno accesso in via riservata a tutta la documentazione relativa. Per info si può scrivere a rete@cittanuova.it o telefonare al 347. 6400459. Ricordiamo che è possibile sottoscrivere un abbonamento anche primo corso sugli adolescenti svolto lo scorso anno, di cui è possibile scaricare le registrazioni e la documentazione.

Programma

Le date in calendario sono le seguenti: 29 settembre, 27 ottobre, 24 novembre, 22 dicembre, 26 gennaio, 23 febbraio, 23 marzo, 27 aprile, 25 maggio, 22 giugno. In ciascuna data saranno presentati un aspetto del vissuto adolescenziale e le possibili abilità necessarie a genitori e insegnanti per una più sana relazione coi ragazzi, attingendo anche al modello bio-psico-sociale del programma Skills for life dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Bollettino OMS «Skills for life», n. 1, 1992), il quale considera necessario, per la salute di adulti e ragazzi, almeno lo sviluppo di abilità di base quali: capacità di prendere decisioni, capacità di risolvere i problemi, creatività, senso critico, capacità di comunicare efficacemente, capacità di interagire e relazionarsi in modo positivo, autoconsapevolezza e intenzionalità, empatia, capacità di gestire le emozioni, capacità di gestire lo stress.

 

Mariano Iavarone, laureato con lode in Psicologia e in Scienze del servizio sociale, è analista transazionale specializzato in counselling psicosociale riconosciuto dall’E.A.T.A. (European Association for Transactyonal Analysis) ed ha conseguito i master di perfezionamento in consulenza familiare e in mediazione dei conflitti. Già giudice onorario minorile, è titolare di Ecophysis (studio di consulenza e formazione psicosociale e relazionale) dove svolge attività libero-professionale per il benessere individuale e familiare. Ha all’attivo svariate collaborazioni, da oltre vent’anni, come assistente sociale, come counsellor e mediatore, e come coordinatore e supervisore, presso istituzioni pubbliche e organizzazioni del terzo settore, nei campi della tutela minorile, del supporto e formazione alla genitorialità, del contrasto al maltrattamento sui minori, dell’affido familiare e dell’adozione, in centri per le famiglie, in progetti socio-educativi residenziali e domiciliari, per comunità di accoglienza per minori, per l’accompagnamento delle crisi di coppia e delle separazioni coniugali.

Ha fondato e coordina la Rete Genitori Positivi, con l’intento di aiutare genitori e istituzioni nella promozione di buone prassi educative (www.genitoripositivi.it). E’ formatore e supervisore per docenti e professionisti dell’aiuto, co-direttore e didatta presso la scuola di formazione in counseling del Centro Logos (www.centrologos.com) e della scuola psicosociale di U.S.E. (www.saperesperienziale.it). È facilitatore di processi di crescita per gruppi ed organizzazioni, applicando tecniche attive del Metodo Webuildingâ che ha contribuito a sviluppare. È membro della Co.Be.Tu. (Commissione internazionale per il benessere e la tutela dei minori e della persona), del CISMAI (Coordinamento Italiano dei Servizi contro il Maltrattamento e l’Abuso all’Infanzia), del consiglio direttivo dell’A.I.A.T. (Associazione Italiana Analisi Transazionale) ed ha fatto parte della Commissione relazioni familiari e diritto del Forum delle Associazioni Familiari. Autore di pubblicazioni su tematiche sociali, psicologiche e relazionali, per Città Nuova ha curato la prima edizione del corso PA.S.S., è autore di articoli per Città Nuova online e coautore in: Adolescenza (2022), Prendersi cura (2021), Bambini nei guai (2015). Vive a Napoli con sua moglie e due figli.

__

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it

 

I più letti della settimana

CnWeek 2022: il programma

Simple Share Buttons