La mistica che unisce

INDIA La mistica che unisce L’ultima tappa del dialogo interreligioso alla Somaiya University di Mumbai, India è stata incentrata sulla mistica. Uno dei relatori è stato Fabio Ciardi, Omi, della Scuola Abbà del Movimento dei focolari, e collaboratore di Città nuova. La mistica – ha spiegato – è particolarmente adatta per il dialogo interreligioso, perché va al di là dei dogmi, e quindi è un elemento che unisce. Con cinquanta esponenti di varie religioni presenti ai lavori, il seminario è durato quattro giorni nel mese di dicembre. Come ha detto Paolo nella Lettera agli Ebrei – continua Ciardi -, Dio ha parlato in molti modi e in tempi diversi. In questo seminario mi è apparso evidente che le loro esperienze mistiche sono autentiche esperienze di Dio e che lo Spirito Santo continua a lavorare oggi. TERRA SANTA Gesù è nato per tutti Una scuola per bambini cristiani, drusi e musulmani in un villaggio vicino a Nazareth nascerà grazie alla colletta recentemente svoltasi in Vaticano in occasione dell’anteprima del film Nativity. A questo scopo, il presidente di Cor Unum, l’arcivescovo Paul Cordes, ha donato la cospicua somma di 50 mila dollari all’arcivescovo greco-melkita, lo scorso 18 dicembre. INTERNET Chattando il pianeta Un giovane sud africano dice a un gruppetto di giovani americani: Noi vi vediamo come se aveste solo la cultura-McDonalds. Noi abbiamo la politica, i problemi sociali…. Dall’altro emisfero un ragazzo nero di New York gli risponde: Hai ragione, non conosco nessuno che abbia votato. È un esempio di teleconferenza che il sito internet www.chattheplanet.com mette a disposizione perché i giovani di tutto il mondo comincino a conoscersi direttamente. Da seguire, promette bene. SCENARI La lingua del futuro Se non avete ancora imparato l’inglese, non vi preoccupate: ormai potete ignorarlo completamente e ribattervi completamente sul cinese, la vera lingua per il futuro secondo tanti osservatori. A partire dal 15 gennaio e fino al 15 febbraio sarà possibile iscriversi ai corsi di cinese elementare, intermedio e di perfezionamento all’Istituto Confucio presso la facoltà di Studi orientali della Università degli studi di Roma La Sapienza. Corsi per ragazzi sono possibili se c’è un sufficiente numero di richieste (www.istitutoconfucio.it). ARABO Informazioni religiose L’agenzia Zenit e il programma arabo della Radio Vaticana, in collaborazione con la rivista Oasis promossa dal patriarcato di Venezia, hanno lanciato un nuovo servizio via email in lingua araba sul magistero del papa, per promuoverne una migliore comprensione anche nel mondo musulmano, oltre che per le comunità cristiane del Medio Oriente. Il progetto vuole essere un ponte tra culture e religioni. Per ricevere il servizio gratuitamente potete mandare nome, Paese ed email a infoarabic@zenit.org. IN LIBRERIA Per conoscere l’Islam Consigliamo due libri, appena usciti sul mercato, che permettono di conoscere meglio quel mondo così misterioso e inquietante che chiamano Islam. Da una parte ecco un libretto di Ludwig Ammann, La nascita dell’Islam (il Mulino, euro 9.50), che investiga sull’atto di nascita della religione musulmana, intorno all’anno 613, a Medina, una nascita controversa enel contempo affascinante. Dall’altra ecco un libro più per specialisti, curato da Mariano Crociata, Per un discernimento cristiano sull’Islam (Città Nuova-Facoltà teologica di Sicilia, euro 16.50), che attraverso numerosi excursus storici e teologici mostra come il cristianesimo da secoli, direi da sempre, cerca un discernimento adeguato della religione islamica. Un rapporto non sempre facile, ma in ogni caso volto alla pace e alla comprensione mutua. (m.z.)

Leggi anche

I più letti della settimana

I miei segreti

kung Küng

Hans Küng, l’arte del margine

Amazon, un fenomeno da conoscere bene

Amore e delusione

Altri articoli

Con lo smartphone nei campi rom

In libreria

Gocce di Vangelo 17 aprile 2021

La scelta di Caparezza

Ripartiamo. Ok. Ma come?

Corridoi umanitari: una via sicura

Simple Share Buttons