La fine della Galassia

Esce la terza e ultima puntata de "I Guardiani della galassia". Uno spettacolo extralarge per tutti
Galassia
Da sinistra a destra; Karen Gillan, Zoe Saldana, Chris Pratt, il regista James Gunn, Pom Klementieff e l'attore Vin Diesel partecipano a un evento di gala per il film "Guardians of the Galaxy" Vol. 3 a Disneyland Paris, sabato 22 aprile 2023, a Chessy Marne La Vallee, a est di Parigi. (AP Photo/Thomas Padilla) Associated Press/LaPresse

Due ore e mezzo e non sentirle. È l’astuzia degli sceneggiatori della Marvel e del regista James Gunn che ne “I guardiani della Galassia” grazie a mirabolanti effetti speciali, a dialoghi stretti e a battute scintillanti ci riporta ai supereroi che si stanno ambientando a Knowhere, stazione e osservatorio inter-dimensionale noto in Italia come Ovunque.

Peter Quill, l’umano rapito da piccolo dagli extraterrestri (il sempre plastico Chris Pratt, quello di Jurassic Park) è giù di corda. Nella puntata precedente, l’amata Gamora è stata uccisa dal perfido Thanos ed ora al suo posto arriva la sua versione più giovane che però lo respinge e lo fa soffrire. Ma questa volta il gruppo deve salvare la vita al procione Rocket ferito mortalmente e darsi da fare.

Viaggi supergalattici, azioni a non finire, fantasia, e siamo proiettati dentro un universo che non ha tempo né spazio. La fantasia può allora correre e il film narrare, al di là dell’effetto spettacolo, i sentimenti di sempre: amore, amicizia, lealtà, voglia di combattere i cattivi da parte dei buoni, non sempre buonissimi. Ed esplorare.

Il finale non lo riveliamo, ma lasciamo la sorpresa. Riusciranno i nostri super ad evitare la morte dell’amico ed anche la loro? Perché alla fin fine, questi blockbuster hanno di fondo una cosa sola: evitare la morte e dare all’uomo il senso che può tutto e non finirà mai. Made in Usa, ovviamente. Per rilassarsi.

__

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it
_

I più letti della settimana

Chiara D’Urbano nella APP di CN

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons