La fine del mondo prossima ventura

Presente e futuro.
Simboliche
Dunque, la fine del mondo sarà nel 2012! Pare certo. Sono d’accordo praticamente tutti: quelli che seguono il calendario maya, quelli che sulle orme di Nostradamus predicono il futuro, alcuni astronomi che hanno descritto anomale attività solari per quel periodo. E meno male che nessuna cospirazione ha voluto lasciare il popolo inconsapevole di tutto ciò, anche sulla scorta di un recente film spettacolare su questa fatidica data in cui il pianeta sarà distrutto.

 

Oh, ma il 2012 è fra appena due anni! E io sono del tutto impreparato… Beh, intanto potrei raddoppiarli, se riuscissi a rimanere attivo anche la notte. Fu così che quello scellerato di Men-Khau-Ra si attirò le antipatie dei più. Era un faraone fortunato e capace, ma una volta saputo che il destino lo avrebbe fatto campare non più di là a qualche anno, si mise a fabbricare lumi e torce così da rendere giorno la notte, e raddoppiare il tempo della sua vita attiva prima del momento finale. No, è da stolti … figurarsi che speranza avrei io.

 

Potrei abbandonarmi alle passioni, tutte quelle che ho cercato di moderare nella mia vita. Tanto, se tutto è destinato a finire malamente, a che giova controllare i propri istinti? Bel furbone: pure prima sapevi che tanto saresti passato a miglior vita, quindi o eri un imbecille prima, o lo sei ora. Uhmm… controproducente, non mi conviene.

 

Certo, qualche sfizio me lo potrei levare. Per esempio, andare da questo e quell’altro a dirgli finalmente quello che penso di loro … Sì, stai fresco! È così vicino il 2012, che è insensato perdere tempo nel mettersi a inseguire le persone per cantargliele di santa ragione.

 

Eureka! Faccio un mutuo trentennale, con rate bassissime. Tanto, lo pagherò solo per ventiquattro mesi. Contando, però, che per avviare la pratica si perde tempo e denaro, che quando l’ho chiesto per la casa m’è venuto lo stress. Va a finire che ci rimetto! Lasciamo stare.

 

Ma, allora, come prepararmi alla fatidica data? Converrà forse leggere qualche cosa di più sull’argomento: «Allineamento dei pianeti, era dell’Acquario, cataclismi, disastri ambientali, tempeste e polveri cosmiche, previste dal calendario di una antica civiltà per il 21 dicembre 2012…». Ci sono! Quel giorno sarà bene non stendere i panni ad asciugare, e magari ritirare pure i gerani dal balcone. Aaargh, mentre sto qui a riflettere ho dimenticato il sugo sul fuoco. Presto, prima che s’avvicini l’ora di pranzo, altrimenti sai che finimondo!

 

P.S. Facciamo a tempo a vederci i campionati europei di calcio, programmati per giugno 2012. Fiiiiuuu, l’abbiamo scampata bella!

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons