La fede nasce dall’incontro

 

«Il Vangelo è comprensibile a tutti; non ha bisogno di spiegazione, ma solo di essere vissuto alla lettera». Di questo è convinto Valdo di Lione, impegnato, come san Francesco, a vivere una fede autentica nel suo tempo. Queste idee del predicatore a cui fa riferimento la Chiesa Valdese sono una strada valida anche in un’Europa come quella di oggi? Ekklesía ha incontrato una giovane teologa valdese, presidente uscente dell’Ecumenical Youth Council in Europe (EYCE), una piattaforma che coinvolge giovani di vari Paesi e Chiese per lavorare insieme su tematiche di formazione e dialogo.

Leggi anche

Il Patto dell’amore scambievole, alla base della rete ecumenica “Insieme per l’Europa”
Un segnale di speranza 
per il continente

Un segnale di speranza 
per il continente

di
Alcuni commenti ecumenici all'enciclica Fratelli tutti
Fonte di ispirazione 
e di dialogo

Fonte di ispirazione 
e di dialogo

di
Dialogo
In cammino verso l’unità

In cammino verso l’unità

di

I più letti della settimana

I miei segreti

kung Küng

Hans Küng, l’arte del margine

Amore e delusione

Altri articoli

Con lo smartphone nei campi rom

In libreria

Gocce di Vangelo 17 aprile 2021

La scelta di Caparezza

Ripartiamo. Ok. Ma come?

Amazon, un fenomeno da conoscere bene

Simple Share Buttons