La donna educatrice alla pace

Alla radicale domanda se anche quando le donne: madri, spose, vergini, vedove, avessero raggiunto tutti i traguardi legittimi, si sentirebbero pienamente realizzate, l'autrice risponde che tali traguardi rimarrebbero ancora incompiuti se non avvenisse l'incontro con il Cristo. «Imbattersi dunque in Gesù! ... Egli, Figlio di Dio Amore, si rivelerà alla donna per Colui che è venuto in terra a vivere e morire per amore ed a restaurare ogni cosa e creatura con l'amore; ad insegnare a tutti l'amore, perché qui è il cuore della sua dottrina; a chiamare ognuno all'amore: vocazione a cui è particolarmente portata la donna».

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons