La bellezza nella liturgia orientale

Giovanni Paolo II nella lettera apostolica Orientale Lumen (2 maggio 1995) chiedeva ai cristiani di Occidente di apprezzare ciò che caratterizza le Chiese di Oriente, specialmente il loro modo di pregare e di celebrare i santi misteri. Nel corso di un pellegrinaggio in Terra Santa, come pure di un viaggio in Russia e di alcuni incontri di dialogo in Grecia e in Italia, ho potuto partecipare a liturgie ortodosse. Condivido impressioni e ricordi.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons