Klaus Hemmerle: innamorato della Parola di Dio

Questo saggio è un’introduzione e al contempo un invito ad entrare nel pensiero di Klaus Hemmerle professore di teologia fondamentale (Bonn, Bochum) e di filosofia cristiana della religione (Freiburg) e vescovo di Aachen/Germania(1975-1994). Il pensiero di Hemmerle copre un ampio orizzonte speculativo che a partire da Franz von Baader e Schelling spazia fino alla scuola di Heidegger e Welte. Hemmerle, nella luce del carisma di Chiara Lubich e dei suoi scritti, è riuscito a delineare una prospettiva filosofica e teologica originale, capace di rispondere alle istanze di una società secolarizzata. L’Autore mette in luce, in Hemmerle, il congiungersi di conoscenza biblica e pensiero filosofico con una vita spirituale personale impregnata dal carisma dell’unità. Il metodo fenomenologico di Husserl, conosciuto alla scuola di Welte, metodo con cui Hemmerle si è immedesimato, apre la possibilità di vedere, vivere e capire strade finora non percorse, insieme alla possibilità di entrare in qualità di teologo nel campo della mistica. Hemmerle lascia una copiosa eredità intellettuale e spirituale ancora, in gran parte, inesplorata. Le sue oltre duemila pubblicazioni sono accessibili sul sito internet www.klaushemmerle.de.

Leggi anche

Spiritualità
Gocce di Vangelo 16 aprile 2021

Gocce di Vangelo 16 aprile 2021

di
Spiritualità
Gocce di Vangelo 15 aprile 2021

Gocce di Vangelo 15 aprile 2021

di
Spiritualità
Gocce di Vangelo 14 aprile 2021

Gocce di Vangelo 14 aprile 2021

di
Spiritualità
Gocce di Vangelo 13 aprile 2021

Gocce di Vangelo 13 aprile 2021

di

I più letti della settimana

Amore e delusione

I miei segreti

kung Küng

Hans Küng, l’arte del margine

Draghi, la Libia e i migranti

Come essere autentici

Altri articoli

Amazon, un fenomeno da conoscere bene

Corridoi umanitari: una via sicura

Voglia di potere

Agrovoltaico: sì, no, come?

Gocce di Vangelo 16 aprile 2021

Simple Share Buttons