Jesus Christ Superstar

Dopo 20 anni dal suo debutto  al Sistina di Roma, la commedia rock più famosa di tutti i tempi continua ad attirare un pubblico numeroso di appassionati del genere

Dopo 20 anni dal suo debutto  al Sistina di Roma, la commedia rock più famosa di tutti i tempi continua ad attirare un pubblico numeroso di appassionati del genere. La presenza in scena dell’attore Ted Neely, celebre per aver interpretato lo stesso ruolo nell’omonima edizione cinematografica della commedia, rende la versione italiana firmata da Massimo Romeo Piparo un appuntamento imperdibile.

L’attore veste infatti la tunica bianca su un palco europeo, dopo numerose interpretazioni sui palcoscenici di tutto il mondo negli ultimi 40 anni che hanno consentito all’attore di acquisire una consapevolezza sempre crescente del ruolo. Ma il lavoro di scandaglio ha interessato anche un approfondimento sui contenuti, attraverso la lettura di testi quali i Vangeli gnostici e parte di quelli apocrifi, come ha dichiarato lo stesso Neely in conferenza stampa. L’orchestra dal vivo e le coreografie di Roberto Croce, che abitano un impianto scenico modulare a più livelli, rendono la messa in scena godibile e piena d’effetto. Un connubio di leggerezza e intensità capace di restituire un’immagine sempre fresca di un classico che sembra dare assuefazione.

In tournée fino al 23/4.

I più letti della settimana

Casamicciola

Casamicciola: si poteva evitare

Lorenzo è volato in cielo

Donne in lotta contro le violenze maschili

Inverno

Scende in campo il Generale Inverno

Simple Share Buttons