Indignato speciale

Domenica alle 9 su Radio 102,5.
Radio

«Tutti fuori casa a 18 anni per legge». «Ai giovani 500 euro al mese». Queste ed altre esternazioni, che finiscono sulle pagine di tutti i giornali, nascono all’interno di una rubrica “Brunetta della domenica”, dove l’omonimo ministro veneziano risponde alle domande di Andrea Pamparana, curatore con Davide Giacalone e Fulcio Scaglione del programma Indignato speciale, ogni domenica in onda alle 9 su Radio 102,5.

Il merito della trasmissione è di sviscerare argomenti di “ordinaria indignazione” che pochi hanno tempo e voglia di approfondire. I temi prendono spunto dall’attualità e investono problematiche comuni a tutti i cittadini: dal successo del gossip in Italia alla distanza tra politica e mondo reale, a storie di malasanità, di ingiustizia, di soprusi della burocrazia, di arroganza del potere, di disperazione e solitudine. Temi di forte impatto che si sviluppano e si approfondiscono con gli interventi dei radioascoltatori che diventano protagonisti a tutto tondo del programma. La rubrica Indignato speciale, inoltre, cambia forma e prende vita in televisione nell’edizione delle 13 del Tg5, di cui Andrea Pamparana è vice direttore. Un programma tarato ad hoc per very normal people, con un taglio volutamente nazional popolare con i pregi e i difetti che tutti conoscono: semplificazione a rischio di banalizzazione.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons