In difesa dell’anarchismo epistemologico di Paul K. Feyerabend

Questo scritto vuole essere un’affermazione, del resto non richiesta, dell’originalità e dell’irriducibilità del pensiero di Paul Feyerabend. Opere, le sue, irriverenti e a volte polemiche nei confronti dell’ufficialità filosofica del suo e del nostro tempo. Entrare…
Questo contenuto è riservato agli utenti registrati

Per visualizzarlo effettua il login

I più letti della settimana

Viaggiando il Paradiso di Chiara

Adolescenti, proviamo a capirli

La dimensione spirituale del dolore

Una Rosa Bianca per David Sassoli

Simple Share Buttons