Il senso della vita (e della follia) in Alda Merini

A un anno dalla scomparsa di Alda Merini, una delle più grandi poetesse italiane del Novecento, l’Autore propone una rilettura della sua parabola umana e poetica, attraverso la domanda sul senso della vita (e della follia), cui la poetessa stessa risponde. Chiamata, con vocazione “pre-puberale”, alla poesia, la Merini si scontra con i costumi e le aspettative della società nei…
Questo contenuto è riservato agli utenti registrati

Per visualizzarlo effettua il login

Leggi anche

Letture
In libreria

In libreria

A cura di
Libri per bambini
La magia dei grandi balletti

La magia dei grandi balletti

di
Letture
In libreria

In libreria

di

I più letti della settimana

I miei segreti

kung Küng

Hans Küng, l’arte del margine

Amore e delusione

Altri articoli

Con lo smartphone nei campi rom

In libreria

Gocce di Vangelo 17 aprile 2021

La scelta di Caparezza

Ripartiamo. Ok. Ma come?

Amazon, un fenomeno da conoscere bene

Simple Share Buttons