Il ragazzo con la bicicletta

Un undicenne caparbio, abbandonato dal padre, è accolto da una giovane donna, che lo aiuta con determinazione durante la sua amicizia con un malavitoso.
Il ragazzo con la bicicletta
Un undicenne caparbio, abbandonato dal padre, è accolto da una giovane donna, che lo aiuta con determinazione durante la sua amicizia con un malavitoso. I due fratelli registi dicono di non aver scelto questa storia a tavolino, ma che è stata lei ad aver scelto loro. La considerano un dramma ottimistico con struttura fiabesca, con un bambino che supera certe prove per maturare. Ma la cifra stilistica è quella caratteristica dei Dardenne, cioè realistica, che loro considerano l’unico modo per parlare del mondo e per immaginarlo come lo vorrebbero: senza rivalità e senza paure degli altri. E riescono a proporre l’amore altruistico come forza capace di risolvere le situazioni più difficili. Film notevole per forma e contenuto.

 

Regia di Jean-Pierre e Luc Dardenne; con Cécile de France e  Thomas Doret.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons