Il “processo» C.S.C.E. da Helsinki 1 a Helsinki 2. L’apporto della Santa Sede

La recente pubblicazione del volume di A. Carrascosa Coso, La Santa Sede y la Conferencia sobre la Seguridad y la Cooperacion en Europa, consente di fare il punto sull'apporto dato dalla Santa Sede al processo iniziato ad Helsinki negli anni '70 e che rappresenta uno dei percorsi verso la piena unità del continente europeo. La CSCE si pone infatti come la vera immagine di un'Europa riconciliata con se stessa e allo stesso tempo come la prima esperienza di integrazione tra tutti gli stati europei, nelle loro diversità etniche, culturali, politiche, economiche e, non ultimo, spirituali.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons