Il lavoro come amore

La mancanza di una riflessione antropologica sulla natura del lavoro è una delle lacune più rilevanti della teoria economica contemporanea, che vede il lavoratore o come capitale umano o come risorsa economica. Il lavoro umano è infatti relegato al retroscena del sistema capitalistico, incentrato invece su elementi impersonali e anonimi.

Quest’articolo analizza alcune caratteristiche chiavi del tema del lavoro, alla luce dell’esperienza e della cultura del progetto dell’Economia di Comunione. In particolare, la tesi dell’articolo è duplice: è una critica dell’attuale onnicomprensiva ideologia del lavoro, e offre una prospettiva di speranza per le sfide economiche del presente.


Leggi anche

In punta di penna
Dettagli universali

Dettagli universali

di
in punta di penna
Camus e la topo-demia

Camus e la topo-demia

di
Scienze sociali
Verso un patto educativo globale

Verso un patto educativo globale

di

I più letti della settimana

Amore e delusione

crisi

Attraversare la crisi

Scopri Città Nuova di Aprile!

La salute del corpo sociale

Altri articoli

Giordania, il re rassicura

Hans Küng, l’arte del margine

La magia dei grandi balletti

Gocce di Vangelo 10 aprile 2021

Simple Share Buttons