Il diritto di scegliere

Quando mi trovo a fare delle scelte, anche piccole, spesso resto bloccato. Non sono sicuro di cosa sia meglio fare e poi mi pare che, in fondo, qualunque cosa scelga non cambi nulla…. C.D. Una delle motivazioni fondamentali a fare una scelta è la certezza – o almeno la motivata speranza – che questa possa portare frutto. Per questo occorre non solo un progetto in cui credere, un fine a cui tendere, ma anche la consapevolezza che, nonostante le difficoltà, se ben ponderato, sia possibile raggiungerlo. Gli scienziati, gli scopritori di terre lontane, sono arrivati alla meta perché vi hanno creduto fermamente, anche contro le convinzioni di tutti gli altri. Spesso la realtà intorno a noi ci appare troppo complessa e imprevedibile e questa caoticità ci può bloccare. Forse hai sentito parlare di un meteorologo nordamericano, Edward Lorenz, che ha ipotizzato che il battito delle ali di una farfalla in Brasile, a seguito di una catena di eventi collegati, possa provocare una tromba d’aria nel Texas. Se questa idea è alla base della teoria del caos è anche vero che ci dice che per cambiare una situazione anche infinitamente grande e complessa, basta un piccolissimo atto. Ogni nostra piccola o grande scelta, avrà quindi la sua importanza, anche se non ne vediamo subito le conseguenze. Riprendiamoci, allora, il nostro diritto di scelta! Non lasciamoci vivere dagli eventi che si succedono, spesso monotoni, nelle nostre giornate e che a sera ci lasciano con la testa e il cuore vuoti. Prendiamo di mira ogni momento e viviamolo con tutto noi stessi. Ogni piccola scelta, fatta consapevolmente, sarà fondamentale per la nostra felicità e realizzazione e per quella del mondo di oggi e di domani. Il mondo dipende anche da ciascuno di noi. Potrebbe sembrare assurdo: il mondo dipende anche dal fatto che in questo momento io studio bene, o gioco bene a calcio, o sorrido al mio vicino, o… Sì. Sono piccolissimi movimenti che sommati formano una corrente, piccolissime scaglie di neve che slittando e sommandosi ad altre formano una valanga. Anche una sola goccia colorata cambia un pochino il colore di tutto il mare.

Leggi anche

I più letti della settimana

I miei segreti

kung Küng

Hans Küng, l’arte del margine

Amazon, un fenomeno da conoscere bene

Amore e delusione

Altri articoli

Con lo smartphone nei campi rom

In libreria

Gocce di Vangelo 17 aprile 2021

La scelta di Caparezza

Ripartiamo. Ok. Ma come?

Corridoi umanitari: una via sicura

Simple Share Buttons