Il darsi della verità nell’amore: prime riflessioni sul conoscere come comunione

La domanda sulla verità, che costituisce il tema originario e fondante della filosofia, si è da sempre configurato come uno degli atti antropologicamente più significativi ed espressivi. E ciò anche in un tempo come il nostro, in cui l’idea stessa di verità appare talvolta interiormente corrosa dal senso diffuso della fallibilità di ogni sapere.

A partire dall’originario intendimento greco di verità, l’articolo ne esamina una duplice modalità di conoscenza, per pervenire poi a tratteggiare una ulteriore via conoscitiva che, avendo il suo paradigma originario nell’amore, conferisce all’umana ricerca sulla verità un carattere intrinsecamente intersoggettivo e comunionale che trova forma espressiva nel dialogo.

 

 

The question of truth is philosophy’s original and basic theme. From an anthropological perspective it has always been one of the most fundamental and significant interrogatives. This is still the case in today’s world, when the very idea of truth appears to have been internally corroded by the wide-spread feeling of the fragility of all knowledge. Beginning with the original Greek meaning of truth, the article examines a ‘twofold modality’ of knowing. It then outlines a further way of knowing based on love as its original paradigm. This gives the human search for truth a character that is intrinsically intersubjective and communitarian and that finds its expression in dialogue.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons