Il curry

Si tratta di una miscela di spezie aromatiche usata per insaporire diverse pietanze.
Il curry

In India il curry è un condimento diffusissimo ed è denominato masala. Si tratta di una miscela di spezie aromatiche usata per insaporire diverse pietanze.
A seconda delle zone dell’India ci sono varianti sulla composizione del curry e la sua preparazione è spesso un segreto e un vanto del cuoco verso i suoi ospiti.
Gli ingredienti classici di questa miscela sono: la curcuma, responsabile del colore giallo, lo zenzero, il cardamonio, il coriandolo, il pepe nero, il cumino, la noce moscata, il fieno greco, i chiodi di garofano, la cannella, lo zafferano e il peperoncino. Il curry stimola la digestione, disinfetta blandamente l’intestino, ha proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti.
Recenti studi hanno confermato che gli ingredienti del curry agiscono sinergicamente, possono avere proprietà benefiche sulla nostra salute e proteggerci da alcune malattie degenerative. È molto significativo che le popolazioni indiane che, come si è detto, ne fanno un forte consumo, mostrano un’incidenza estremamente bassa di Alzheimer.e di Parkinson.
Se si acquista in polvere, conviene consumarlo entro breve tempo una volta aperta la confezione perché non manterrà a lungo il suo aroma. Si conserva meglio e più a lungo il curry in pasta.

I più letti della settimana

Eichmann

Eichmann e la banalità del male

Simple Share Buttons