Il cobra

Frederick Forsyth - Oscar Mondadori 
Copertina del libro

Cosa fareste se il presidente degli Stati Uniti vi chiedesse di «annientare l’industria della cocaina» diventata ormai un flagello mondiale? Rispondereste che è una richiesta folle. Paul Devereaux, invece, dopo un accurato esame accetta, ma «a determinate condizioni e costi».
Inizia così la guerra del Cobra per tagliare le vie attraverso cui dalla Colombia la cocaina arriva in Europa e Stati Uniti. Una guerra per mare e per aria, senza pietà, con la tecnologia e i Seal – gli incursori della marina americana –, con l’astuzia e la pazienza, con l’obiettivo di creare una «fame rabbiosa» tra i “clienti”, le bande di malavita che nel mondo ricavano miliardi dallo spaccio di cocaina. E «quando le belve hanno fame si sbranano tra di loro». Un Forsyth al meglio delle sue capacità.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons