I carismi e l’innovazione culturale nella storia della Chiesa

I carismi sono gli interventi dello Spirito nella storia della Chiesa, che si collocano tra il nuovo dell’evento Cristo e il nuovo escatologico, a garantire la novità evangelica. Essi non soltanto accendono una luce sul mistero di Dio, ma creano anche una nuova capacità di leggere le urgenze della Chiesa e della società civile e di offrire risposte adeguata, mostrando così tutta la loro innovativa valenza sociale e culturale. Il presente contributo esemplifica attraverso quattro passaggi epocali: dal mondo romano a quello medievale con Benedetto da Norcia; dal mondo curtense a quello dei liberi comunica con Domenico di Guzman e Francesco d’Assisi; dal mondo antico a quello rinascimentale con Ignazio di Loyola; da quello agricolo a quello industriale con la grandi costellazioni carismatiche dell’Ottocento e del Diciannovesimo secolo.

 

Charisms are interventions of the Spirit in the history of the Church. Situated between the Christ event and new beginning of the eschaton, they guarantee what is new in the gospel. At the same time as throwing light upon the mystery of God, they generate a new capacity to read the needs of the Church and of civic society, and with that they offer appropriate responses which in turn demonstrate their innovative value for society and culture. The present article seeks to explore this by looking at four historic transitions: from the world of Rome to the mediaeval world with Benedict of Nursia; from manorial life to freedom of movement with Dominic of Guzman and Francis of Assisi; from ancient to renaissance culture with Ignatius of Loyola; from agrarian to industrial society with the great constellations of charisms in the eighteenth and nineteenth centuries.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons