Guardiamoci attorno

La Caritas per chi soffre

 

La Caritas italiana continua l’pera di solidarietà e di sostegno a favore delle popolazioni disastrate dove si soffre per la guerra, la fame, la carestia. Chi desidera intervenire con la sua offerta può inviarla alla Caritas italiana – via Aurelia, 796 – 00165 Roma – c.c.p. n. 347013, oppure a Città Nuova, specificando “Caritas” come causale.

 

Maria e Veronica: due appelli urgenti

 

«Mi permetto ancora una volta di bussare al vostro giornale per alcune delle tante necessità che ci assediano. La famiglia della signora Maria per varie vicende si trova in necessità di un aiuto; lei, inoltre, in attesa del quinto figlio, in queste condizioni, non può svolgere il suo lavoro di pulizie presso alcune famiglie. Il marito sta cercando disperatamente lavoro, dopo la chiusura della sua azienda. E hanno un mutuo per la casa da pagare.

«Faccio presente anche il caso della signora Veronica, la cui bambina di tre anni, per un grave intervento al palato, è costretta ad andare e venire dall’ospedale Bambin Gesù di Roma. Avrebbe urgente bisogno di un aiuto in quanto ha sospeso momentaneamente il suo lavoro di pulizie presso un ufficio.

«Vi ringrazio per ciò che potrete inviare. Pace e bene».

Fr. Giovanni – Campania

 

 

Gli aiuti per gli appelli di Guardiamoci attorno possono essere inviati a: Città nuova via Pieve Torina n. 55, 00156 Roma c.c.p. n. 34452003. Le richieste di aiuto si accettano solo se convalidate da un sacerdote. Verranno pubblicate comunque a nostra discrezione e nei limiti dello spazio disponibile.

I più letti della settimana

A proposito di omeopatia

Cibo, agricoltura e clima

Alla ricerca del posto nel mondo

Simple Share Buttons