Groenlandia verso l’indipendenza

Articolo

L’isola più grande del mondo si sta avviando verso l’indipendenza. Da tre secoli questo sconfinato territorio fa parte della corona danese e la sua popolazione, composta al 90 per cento da un ceppo eschimese, gli Inuit, ha ottenuto con un referendum un riconoscimento ufficiale per la propria etnia e la propria lingua. Questo sconfinato territorio è quasi interamente coperto di ghiacci e per molto tempo si è pensato fosse sfruttabile solo per fornire le basi necessarie alla caccia e alla pesca nei mari artici. Oggi, però, si sa che la Groenlandia galleggia letteralmente su un mare di petrolio e si può immaginare che lo sfruttamento imminente di questo tesoro sommerso cambierà non poco le pacifiche abitudini dei suoi abitanti. I quali, intanto, si preparano alacremente per raggiungere in breve la piena indipendenza.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons