Giornata della terra, una maratona multimediale

Earth Day Italia e Movimento dei Focolari insieme per celebrare il 50° anniversario dell’Earth Day e il 5° dell’Enciclica Laudato sì di papa Francesco. 12 ore di live su Internet e su Raiplay, con contributi su TV2000 Vatican Media e altri canali Rai
Earth Day

Il 22 aprile in tutto il mondo si celebra il 50° anniversario dell’Earth Day, la giornata istituita dalle Nazioni Unite nel 1970 per celebrare la bellezza della terra e sensibilizzare alla salvaguardia dell’ambiente. Quest’anno ricorre anche il 5° anniversario della lettera Enciclica Laudato si’ di papa Francesco che ha inciso nella società per generare una consapevolezza mondiale sul cambiamento climatico.

villaggio-terra-sportIn Italia questa data viene celebrata ogni anno a Roma durante il Villaggio per la Terra, la manifestazione ambientale più partecipata, organizzata da Earth Day e dal Movimento dei Focolari.

Quest’anno a causa dell’emergenza Covid-19 il Villaggio non si è potuto svolgere ma non è mai mancata l’esigenza di lanciare il messaggio di solidarietà e di speranza per il nostro pianeta. Così ci sarà un’inversione di rotta: mentre in passato le persone andavano al Villaggio nel Parco di Villa Borghese, questa volta sarà il Villaggio per la Terra che arriverà nelle case. Come? Attraverso la maratona multimediale #OnePeopleOnePlanet (“Un solo popolo Un solo Pianeta”).

Durante la giornata del 22 aprile sul sito www.onepeopleoneplanet.it ci saranno numerosi interventi, approfondimenti, testimonianze e performance con collegamenti a vari programmi radio televisivi per rappresentare lo spirito del Villaggio per la Terra del quale la maratona mediatica riprenderà i temi: educazione ambientale, tutela della natura e sviluppo sostenibile, solidarietà, partecipazione.

sdr

La maratona multimediale sarà animata da un susseguirsi di dirette televisive e contributi video curati da associazioni, istituzioni, testimonial, esponenti del mondo della scienza, della cultura, dell’arte, dello spettacolo e dello sport, che da anni sono il cuore della manifestazione.

L’evento inoltre sarà trasmesso integralmente sul canale streaming Rai Play dalle 8 alle 20 ma ci saranno vari contributi trasmessi anche da Vatican Media, TV2000, Radio Italia, alcuni programmi di Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai News e Rai Ragazzi, Radio e TV di NSL Crossmedial Studios, e sui siti Rinnovabili.it, Lifegate.

Quindi gli spettatori – dai 4 ai 99 anni – da casa potranno partecipare interagendo con la piattaforma web e i social, utilizzando gli hashtag della giornata: #OnePeopleOnePlanet, #CosaHoImparato, #EarthDay2020, #iocitengo, #VillaggioperlaTerra, #focolaremedia.

«Una maratona – afferma Federica Vivian del Movimento dei Focolari – per cogliere dal tempo presente i segni di una nuova stagione di solidarietà, dell’avere cura, del puntare a ciò che ci unisce, al bene di tutti e di ciascuno. Una stagione in cui scegliere di ‘fare bene il bene’ nei rapporti interpersonali e con la nostra terra».

L’evento italiano sarà parte integrante della kermesse mediatica globale intitolata #Earthrise che coinvolgerà i 193 Paesi membri delle Nazioni Unite. Uno dei punti cardine dell’evento è l’enciclica di papa Francesco Laudato sì di cui quest’anno ricorre il 5° anno dalla sua pubblicazione.

villaggio-terra-papa«Vogliamo dare un messaggio di speranza, offrire una chiave di lettura che evidenzi la centralità dell’uomo e la necessità di rispettare il pianeta – dichiara Pierluigi Sassi, presidente di Earth Day Italia –.  Abbiamo alzato l’attenzione del mondo su questi temi ed è stata dirimente l’Enciclica di Papa Francesco Laudato Si con il principio dell’ecologia integrale. Si è creata oggi una sensibilità mondiale ma bisogna passare all’azione. Il grande concetto che il Papa ha trasmesso al mondo è che non esiste una questione ambientale, una questione sociale e una economica, ma ne esiste una umana in cui tutti questi fattori sono interdipendenti. Emerge qui l’importanza delle relazioni umane e dell’impegno per una solidarietà economica e sociale».

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons