Genitori positivi per educare e promuovere buone pratiche

A Casoria il 18 novembre verrà presentato un progetto che guida ed educa gli adulti per stabilire relazioni consapevoli e positive con i bambini e i ragazzi.

Venerdì 18 novembre 2022, in occasione della 33sima Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia, si terrà a Casoria (Napoli), presso la Biblioteca comunale (Via Aldo Moro, 26), il convegno di presentazione del progetto Rete Genitori Positivi: “Una rete che educa. Adulti che scelgono di essere respons-abili”.

L’iniziativa è rivolta ad adulti che vogliono formarsi al fine di migliorare la relazione con i bambini e i ragazzi, con l’obiettivo di accompagnarli nella loro crescita con atteggiamenti e comportamenti consapevolmente positivi nei loro confronti.

Si tratta di un progetto innovativo, culturale e scientifico, di cui potranno beneficiarsi genitori ed educatori per il benessere dei più piccoli. Infatti, il convegno mette al centro i loro diritti e bisogni, favorendo la cultura della cura.

In questo modo, si prendono per mano sia le nuove generazioni nel loro sviluppo integrale sia gli adulti che gli stanno a fianco, non privi di crisi esistenziali e vuoti, che hanno bisogno a loro volta di essere guidati e sanati.

Come viene spiegato anche sul sito ufficiale www.genitoripositivi.it, l’iniziativa nasce dalla collaborazione di un gruppo di professionisti con una lunga esperienza nell’ambito della tutela dei minori e di sostegno alle responsabilità familiari, «accomunati dalla constatazione che la cosiddetta “povertà educativa” ha radici nella povertà relazionale, ovvero nella difficoltà diffusa degli adulti ad essere un riferimento sicuro e responsabile per i ragazzi».

Così, il progetto Rete Genitori Positivi mira a valorizzare e sostenere le buone pratiche già avviate nel campo della tutela dell’infanzia, volendo farlo insieme alle agenzie sociali dei territori che mettono al centro bambini e ragazzi per progettare e attivare percorsi comuni di emancipazione.

Al convegno di presentazione del progetto, che avrà luogo dalle 16.30 alle 19.30, parteciperanno il sindaco di Casoria Raffaele Bene, l’assessore alla cultura Vincenzo Russo e l’assessora alle politiche sociali Marianna Riccardi. A presentare il manifesto sarà Mariano Iavarone, coordinatore della Rete Genitori Positivi e coordinatore del corso di Città Nuova Migliorare la relazione con gli adolescenti: una cassetta degli attrezzi per genitori
e non solo. PA.S.S. (Parent soft-skills). Tra i temi dell’incontro: “Investire in legami nutrienti, una sfida per la genitorialità”, “I bisogni dei bambini e dei ragazzi dal punto di vista della scuola” e “Testimonianze di buone pratiche educative”.

L’evento si svolgerà in presenza (con posti limitati) e in diretta streaming, sempre previa prenotazione dal link: https://genitoripositivi.it/event/conv-presentazione/. Una volta fatta la registrazione si riceverà il link per seguire l’incontro.

Per ulteriori informazioni si può visitare il sito www.genitoripositivi.it, scrivere a retegenitoripositivi@gmail.com o chiamare al numero di telefono 327 0 38 83 32.

 

Programma del convegno

__

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it

 

I più letti della settimana

Eichmann

Eichmann e la banalità del male

Esercizi di… radicamento

Beato Livatino

Il giudice ragazzino “vive” ancora

Simple Share Buttons