Gen Rosso lancia un nuovo CD, in concerto il 30 aprile

Esce il 23 aprile “The reason”, il nuovo album musicale del Gen Rosso. Disponibile su tutti i negozi digitali  

Dopo una lunga attesa il gruppo musicale Gen Rosso torna alla carica con un nuovo disco intitolato “The reason”, che raccoglie le esperienze vissute durante gli ultimi tre anni, segnati dalla pandemia, e i numerosi incontri artistici avvenuti.

Sarà domenica 30 aprile, durante un concerto sul canale YouTube GEN ROSSO official, quando verrà presentato al pubblico, nell’ambito della Settimana Mondo Unito 2023. Si tratta di un appuntamento annuale nel quale durante 7 giorni i partecipanti si confrontano e si accomunano mediante i valori della pace, della fraternità, della cura e dell’unità, dando testimonio che il mondo unito non sia un’utopia ma una possibilità, e illuminando il pianeta di speranza con azioni concrete che partono da sé stessi.

Come raccontano i membri della band, il nome scelto per questa ultima uscita, che in italiano significa “la ragione”, «sta proprio ad indicare la nostra scelta fondamentale: essere operatori di Pace per la fraternità universale». La novità di questa creazione musicale è che nasce dalla condivisione con artisti di tutto il mondo nella sede del Gen Rosso a Loppiano (Firenze); un evento denominato “Village” che ha dato origine a rapporti profondi tra diversi talenti che, mettendo in comune il loro tesoro sotto forma di musica, poesia e danza, hanno formato una vera costellazione di artisti. Col desiderio profondo di avviare insieme questa esperienza creativa, alla base della quale vi è l’amore reciproco, le star dello spettacolo coinvolte mirano a «contribuire alla costruzione di un mondo più unito attraverso le arti».

Attraverso 13 brani, di cui 9 sono stati registrati dal primo lockdown in poi e 4 corrispondono ad arrangiamenti di canzoni storiche registrate dal vivo durante i primi concerti del 2023, il Gen Rosso coglie gli stati d’animo di un mondo che fluttua fra le nostalgie del passato e l’insicurezza di un futuro nebbioso, al tempo stesso che invita a vivere in pienezza il presente, dove afferma «scorre l’Eterno nelle cose».

Dal funky al pop elettronico, dalla ballad al rock, una diversità di generi musicali compongono questa produzione che è un viaggio verso le emozioni dell’umanità e le sue aspirazioni. Ecco l’elenco dei titoli che integrano “The reason”:

Now e Higher, due canzoni sui sentimenti e desideri umani che sbocciano in preghiera;

Shock of the world, sulle ansietà per il mondo futuro e l’incubo del disastro ecologico;

Refugee, che riguarda gli immani flussi migratori e le loro tragedie;

The reason, sulle vergognose e disastrose guerre;

Go for love, che approccia tutte quelle gravi situazioni che interpellano e obbligano a fare delle scelte coscienti e decise per la nostra vita;

A joy reborn, Io ero lì e L’amore vince tutto, tre brani che sono segno di speranza e di rinascita;

Al centro del presente, una proposta per vivere l’unica certezza in nostro possesso;

Cosa resta di me, una riflessione sulla fragilità della nostra esperienza, valorizzata dall’amore e dalle lacrime versate;

Boomerang, una richiesta di rispettare le leggi certe della natura per evitare di agire contro la stessa umanità;

Oltre l’Invisibile, una luce in mezzo ai nostri fallimenti che fa puntare lo sguardo “oltre la notte”, aiutandoci a scoprire l’unicità e grandezza di ogni persona, tinta dall’Infinito.

Il CD, che esce in formato fisico, sarà anche disponibile su tutti gli store online dal 23 aprile.

__

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it
_

 

I più letti della settimana

Tonino Bello, la guerra e noi

Perché i focolarini non votano

Diario di un viaggio in Congo

Il voto cattolico interessa

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons