Fuori onda

Radio Fuori Onda è una web radio nata due anni fa ad opera di una comunità terapeutica riabilitativa.
Fuori onda
Le relazioni e l’apertura verso il mondo esterno possono essere veicolati anche attraverso l’etere. Radio Fuori Onda è una web radio nata due anni fa ad opera di una comunità terapeutica riabilitativa e il progetto è realizzato dal Dipartimento di salute mentale di una Asl di Roma. Gli speaker sono giovani con disabilità psichiatriche e le trasmissioni vanno in onda ogni martedì e sono riascoltabili sul sito di RadioFuoriOnda. «È un contributo – dicono gli ideatori – alla lotta allo stigma della malattia mentale e del disagio psichico e rappresenta un punto di incontro e sperimentazione fra linguaggi multimediali ed attività terapeutiche e riabilitative».

 

Gli argomenti non sono affatto leggeri. Si va dall’unità del Belpaese nella storia repubblicana partendo dalle parole di Mazzini nella Giovine Italia all’ultimo film di Ascanio Celestini, La pecora nera. Emilia dà voce ad una rubrica di teatro ed Ezio si occupa di pittori e artisti contemporanei. Non è, però, uno strumento per addetti ai lavori come medici e psicologi, ma conserva la funzione originaria di creare un ponte con il territorio e la rete virtuale. E i risultati si vedono. «I pazienti – dicono i medici – diventano più spigliati e propositivi, meno timidi e timorosi, sperimentando diversi modi di essere ed entrando in contatto con altre parti di sé stessi».

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons