Fuori dal Tunnel

Siamo sposati da 18 anni e abbiamo una figlia di 16. La convivenza sta diventando difficile: lo stress, il lavoro, i problemi della figlia ci sembrano ostacoli insormontabili. Siamo quasi all’insopportazione reciproca tra noi due, ma in fondo sentiamo che l’amore non è scomparso. Come uscire da questo lungo periodo di buio?. Enrico e Paola – Viterbo Nel ciclo di vita di ogni famiglia vediamo bellezze diverse: la tenerezza della famiglia giovane; la fecondità della coppia che si esprime nella generazione dei figli; la solidità di valori delle coppie e delle famiglie più esperte nell’arte di amare; la capacità di silenzio amoroso e di ascolto dell’età matura… Eppure, in ogni tappa possono presentarsi anche dei passaggi oscuri, vere e proprie notti della famiglia, in cui le aspettative, i progetti, le speranze per sé e i propri cari sembrano tramontare inesorabilmente. Possono essere malattie gravi, fallimenti economici e professionali rilevanti, ma anche crisi nelle relazioni tra i coniugi e con i figli, fino al limite della rottura. Occorre cercare una luce per illuminare nuovamente il cammino: un faro, una lampada, anche una fiammella, magari tremolante, ma tenacemente accesa. Dove cercarla? Chi ha la fede, certamente nella preghiera, nel rapporto personale con Dio Amore che permette quel negativo per un bene più grande, da scoprire e realizzare, e in una comunità cristiana in cui condividere i propri ideali evangelici; chi non ha la fede, nelle proprie migliori convinzioni, quelle profonde, che la coscienza suggerisce, se ci preoccupiamo di alimentarla costantemente con la ricerca dei valori più alti. Per tutti, può aiutare l’esperienza di una signora che mi ha confidato come ha superato il periodo di crisi con il marito: …Questo è stato importante: che l’amore tra noi non sia mai scomparso. Ho cercato di fare un passo dentro il cuore e poi di mettermi ad amarlo senza giudicare, comprendendo il suo dolore, la sua posizione, il suo essere di quel momento; di lì è cominciato un lento rinverdire dell’amore. Concretamente ci vuole un po’ di coraggio per farsi un momento di spazio, andare fuori a mangiare una pizza insieme e riguardarsi negli occhi, anche se la marea di lavoro, di impegni, di preoccupazioni è grande; trovarsi uno spazietto, perché l’amore c’è ma per non farlo morire è necessario riportarlo alla luce…. letizia.magri@famiglienuove.org

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons