FORUM

Il 16 e 17 febbraio 2012, promosso dal Dipartimento di Studi politici, si è tenuto presso lo IUS un Seminario internazionale dal titolo “Fraternità e partecipazione nella trasformazione delle democrazie: prospettive politiche, giuridiche e sociali”. Presentiamo qui due degli interventi tenuti in quella occasione.

“Fraternità e partecipazione nella trasformazione delle democrazie: prospettive politiche, giuridiche e sociali”.
Un’introduzione


L’idea di fraternità è sempre stata presente nella storia delle civiltà svolgendo un ruolo centrale; in particolare in Occidente, è penetrata nel tessuto sociale e culturale attraverso le religioni ebraica e cristiana. In questo contesto, ha trovato sviluppo negli ultimi anni un elemento nuovo, il fatto che l’interesse per il principio di fraternità stia andando oltre il contesto religioso, familiare e amicale, per investire lo spazio pubblico anche sotto il profi lo culturale, economico e politico.

Guardando alla spazio politico, va notato che il dibattito sulla fraternità, alimentato dapprima in circuiti esterni alle università, oggi ha cominciato ad imporsi anche a livello accademico, inaugurando una stagione di studi ai quali lo IUS si è aperto fi n dall’inizio.

(per leggere l'intero articolo, scarica il PDF cliccando sull'icona)


Leggi anche

I più letti della settimana

Amore e delusione

crisi

Attraversare la crisi

kung Küng

Hans Küng, l’arte del margine

Scopri Città Nuova di Aprile!

Come essere autentici

Altri articoli

Trionfo per Traviata

Gocce di Vangelo 13 aprile 2021

Dopo Filippo, la fine di un’epoca?

Simple Share Buttons