Filiazione divina e comunione fraterna

Vita di comunione e mistica, in prospettiva biblica

Indagando sul fondamento biblico di una mistica dell’incontro, questo saggio rivisita dapprima i Vangeli sinottici, poi il pensiero paolino e infine gli scritti giovannei. Si chiarisce che sia l’unione con Dio che la comunione fraterna in prima linea non sono uno sforzo ascetico ma hanno la loro origine nel dono gratuito di Dio che ci viene incontro in Gesù e specialmente nell’evento della sua morte e resurrezione. L’Autore è docente all’Istituto Universitario Sophia di Loppiano (Figline- Incisa Valdarno - Firenze). Le riflessioni che qui propone saranno riprese in forma ampliata e approfondita dalla rivista trimestrale di cultura «Nuova Umanità».

I più letti della settimana

Vasco

Pensiero debolissimo, anzi no

Se EDB chiude…

Trieste

Dietro i fatti di Trieste

donna e uomo: crisi di coppia

Relazioni tossiche, come uscirne?

Simple Share Buttons