Favorire relazioni interpersonali e solidarietà

L'esperienza di relazioni sociali accoglienti è uno stimolo sano per la crescita dei ragazzi e la loro conquista dell'autonomia. Questo il tema del settimo incontro di formazione del corso “Migliorare la relazione con gli adolescenti: una cassetta degli attrezzi” che si terrà il prossimo 23 marzo
Relazioni interpersonali
(Foto: Pexels)

Mi colpisce sempre la tendenza di molti genitori a preservare il più possibile bambini e ragazzi dal coinvolgersi in nuove esperienze sociali. Ho provato ad indagare questo atteggiamento ed ho riscontrato che esso è ispirato ad una legittima motivazione di protezione che potrebbe essere riassunta nella frase non parlare con gli sconosciuti. Eh, sì: il nuovo spaventa sempre ed attiva resistenze. Eppure, se non ci si spingesse al di fuori delle mura che proteggono le nostre certezze, non avremmo altro destino che rimanere soli e bloccati nei nostri limiti.

La paura, che motiva solitudine e routine, è un fattore di rischio nella crescita di un figlio poiché, oltre a privarlo di occasioni ed opportunità concrete, può stimolare incapacità a gestire le sfide che la crescita propone, bloccandolo in comportamenti passivi ed esponendolo al rischio di dipendenza cronica dai genitori.  La nostra mente è relazionale, e l’incoraggiamento del figlio ad intraprendere relazioni sociali ed esperienze di solidarietà rappresenta uno stimolo sano per la crescita, una spinta verso l’autonomia.

Quello che un tempo veniva osservato solo come un fenomeno sociale e talvolta religioso, ossia la sperimentazione della gioia in chi si coinvolge in esperienze di legami e di solidarietà, oggi trova spiegazioni anche nella psicologia e nelle neuroscienze. Le connessioni interpersonali attivano le connessioni cerebrali e, a mano a mano che viviamo esperienze positive in cui ci sentiamo coinvolti in reticolati accoglienti, facciamo esperienza di benessere mentale, fisico e spirituale. Il nostro cervello, insomma, è un organo sociale ed ha bisogno di nutrirsi di stimoli relazionali per stare bene.

Dopo che, nella prima e seconda infanzia, la funzione protettiva della madre e del padre hanno messo le fondamenta per la relazionalità e l’hanno custodita tra le mura domestiche, arriva il tempo in cui il ragazzo dovrà gettare fuori casa questa ricerca dell’altro. Per fortuna si tratta di una spinta vitale insita nella mente e gli adolescenti sanno bene quanto essa sia insopprimibile. La ricerca della socialità di un adolescente sarà tanto più sana quanto più, negli anni precedenti, il ragazzo avrà potuto fruire di luoghi accoglienti in cui avrà sperimentato benessere e autenticità; questo vissuto farà da canovaccio nella ricerca di nuove esperienze.

Viceversa, c’è il rischio di lanciarsi in una bulimia di contatti, di likes e di “visualizzazioni” che daranno solo surrogati di relazionalità, spesso frustrando ancora di più il bisogno autentico di incontro. Come genitori ed educatori abbiamo il compito ed il dovere di occuparci degli ambienti relazionali di cui fruiranno i nostri ragazzi, e questo richiama la vocazione politica della genitorialità.

Di questo e di altro ancora parleremo giovedì 23 marzo nel settimo appuntamento di formazione del corso “Migliorare la relazione con gli adolescenti: una cassetta degli attrezzi” in cui ci confronteremo su possibili strategie per stimolare la ricerca sociale dei ragazzi in modo più sano. Vi aspetto!

qui le indicazioni del corso

Per abbonarsi è sufficiente segnarsi qui. Oppure mandare una mail ad abbonamenti@cittanuova.it o chiamare il numero 3476400459, anche con messaggio whatsapp). Il costo dei due cicli del corso è di 35+35 Euro.

Gli abbonati riceveranno via email le istruzioni e avranno accesso in via riservata a tutta la documentazione relativa al corso, inclusa la registrazione di tutte le puntate che quindi gli abbonati possono rivedere con comodità in qualsiasi momento.

Per coloro che desiderano abbonarsi a più di un percorso formativo, sono previsti degli sconti.

Per informazioni: rete@cittanuova.it tel. 06-96522201 – cell. 347.6400459

__

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it
_

I più letti della settimana

Innamorati di Dio

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons