Evangelizzare e inculturare

San Patrizio e l’Irlanda sono strettamente legati. La sua festa, il 17 marzo, era già celebrata in tutta l’isola nel VII secolo. Da lì si estese a tutta Europa e fu poi introdotta in America e in Australia dagli emigranti cattolici irlandesi. Ma le notizie certe riguardo la sua persona e missione sono poche e con tanti tratti leggendari. Per A.J. Larkin, le fonti dell’immagine di san Patrizio (sec. VII e IX) non sono attendibili da un punto di vista storico. Si vuole proiettare l’immagine di un santo potente, in grado di affrontare il re, come Mosè il faraone.

Scarica l’articolo in pdf /

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

I più letti della settimana

Il sorriso di Chiara

Abbiamo a cuore la democrazia

Carlo Maria Viganò scismatico?

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons