I due volti di Dickens

La vita complessa e contraddittoria del geniale scrittore inglese dell’Ottocento.
Charles Dickens alla sua scrivania (1858).

Charles Dickens nasce a inizio ’800. La rivoluzione francese e quella industriale hanno trasformato la società. Ci sono l’euforia per le nuove macchine e il bisogno di energia. Nelle miniere si scava il carbone. Le colonie e la flotta assicurano all’Inghilterra materie prime. Ci sono esplosione demografica, disponibilità di manodopera per i tanti contadini che lasciano le campagne. Ci sono…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

Leggi anche

Monarchia britannica
Dopo Filippo, la fine di un’epoca?

Dopo Filippo, la fine di un’epoca?

di
In punta di penna
Hans Küng, l’arte del margine

Hans Küng, l’arte del margine

di

I più letti della settimana

Amore e delusione

kung Küng

Hans Küng, l’arte del margine

I miei segreti

Draghi, la Libia e i migranti

Come essere autentici

Altri articoli

Cosa significa salute

Gocce di Vangelo 15 aprile 2021

Simple Share Buttons