I due volti di Dickens

La vita complessa e contraddittoria del geniale scrittore inglese dell’Ottocento.
Charles Dickens alla sua scrivania (1858).

Charles Dickens nasce a inizio ’800. La rivoluzione francese e quella industriale hanno trasformato la società. Ci sono l’euforia per le nuove macchine e il bisogno di energia. Nelle miniere si scava il carbone. Le colonie e la flotta assicurano all’Inghilterra materie prime. Ci sono esplosione demografica, disponibilità di manodopera per i tanti contadini che lasciano le campagne. Ci sono…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons