Dormire in un faro

 F. Cosi/A. Repossi/F. Soldavini - Magenes
M. Glaize e S. Held "Angkor".
 Molti dei più suggestivi fari del mondo si stanno trasformando in luoghi dove è possibile trascorrere una notte o una vera e propria vacanza, lontana dai classici itinerari turistici, assaporando il fascino e l’emozione di quella che, fino a pochi decenni fa, era una delle professioni più singolari: il guardiano del faro.

 

Questa in due volumi (uno per l’Europa, uno per America, Australia e Africa) è la prima guida ai più bei fari del mondo dove è possibile vivere un’esperienza del genere.

 

Guida pratica, completa, corredata da schede che riuniscono dati tecnici, informazioni, contatti, curiosità e aneddoti sulle “sentinelle del mare”. Una curiosità: in Italia l’unico faro che rientra in questa tipologia di turismo è a Capo Spartivento, sulla costa sud della Sardegna: una torre di 19 metri a picco sul mare, costruita nel 1866.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Babovka

Simple Share Buttons