Decidersi a fare qualcosa

Supermercato. Mentre prendo dallo scaffale la scatola di panna ai funghi porcini per cucinare la pasta con i piselli, mi ritrovo a sorridere, ripensando alle mie ingenue buone azioni di inizio giornata. Al semaforo ho fatto presente all’autista di un camion che il suo mezzo aveva letteralmente oscurato la strada e che quindi era il caso di far controllare i gas di scarico. Mi ha risposto con un gesto tanto eloquente quanto volgare. Si capisce, il mezzo non sarà suo ma della ditta per la quale lavora. Eppure lo smog e l’effetto serra è un fatto suo come mio. Non posso mica stare con le mani in mano. Sarà poco, ma in ogni caso tengo sotto controllo la carburazione della mia auto… e quella degli altri: sì, sono affari miei! Coniglio in offerta speciale. Lo prendo e intanto sorrido ripensando che in piazza sono sceso dall’auto per chiudere il rubinetto della fontanella. Non funzionava e ho telefonato al comune per segnalare il guasto. Cosa vuoi che sia un gettito d’acqua continua. Ma non ci dicono ogni giorno che la siccità è vicina, che siamo in emergenza idrica? Bisogna pur fare qualcosa. Due schiacciatine di pane. E continuo a sorridere perché mi viene in mente quella conoscente che pochi giorni fa si trova sul muro di fronte a casa un manifesto con una donna svestita. Lei prende una bottiglietta spray e le disegna un vestitino, pur lasciando intatta la scritta pubblicitaria. Ingenua anche lei. Ma non si sente ogni giorno di stupri, di pedofilia? Davanti al degrado morale non ci si può mica rassegnare. Arrivo alla cassa n. 4. E lì il sorrisino sotto i baffi sparisce: distratto come sono, ho lasciato a casa i soldi. La spesa mi serve subito per iniziare a cucinare. Le faccio lo scontrino – mi dice la cassiera (ora il sorriso ce l’ha lei) – e poi torna a pagare. Viene prima che chiudo cassa, vero? Altrimenti devo metterceli io i soldi. Non credo alle mie orecchie. Non mi conosce. Ho la faccia di uno di cui ci si può fidare? In ogni caso lei è proprio un’ingenua. Già, anche lei! Oppure anche lei si è decisa ad andare controcorrente e in una società di diffidenza e di sospetto vuole lanciare un messaggio di fiducia? Non si può mica stare sempre alla finestra a guardare come vanno le cose. Bisognerà pur decidersi a fare qualcosa, anche se piccolo… e ingenuo.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons