“Dall’Io al Noi”: un corso per la coppia tra criticità e risorse

Sta per partire il quinto percorso di formazione agile promosso da Città Nuova. Dedicato alla coppie, toccherà temi scottanti come il tradimento, il cambiamento, la crisi e si svolgerà, come gli altri, sulla piattaforma Zoom. Primo appuntamento il 9 febbraio alle 20.30. Per abbonarsi: www.cittanuova.it/abbonamenti. Per le sue caratteristiche il percorso è adatto a chi vuole approfondire questa tematica, ai fidanzati, a chi sta iniziando una relazione, a coppie più anziane, ma anche ai formatori e alle associazioni di famiglie. Per informazioni: rete@cittanuova.it o chiama allo  06/9652220.

In un documento del 25 febbraio 2021, dal provocatorio titolo “Il matrimonio è passato di moda, o no?”, l’Istat, Istituto nazionale di statistica, rilevava come, nel 2019, dunque prima della pandemia, il numero dei matrimoni fosse diminuito di oltre 11mila unità rispetto al 2018. Erano in aumento le seconde nozze (+8,3%) mentre risultavano più che quadruplicate le cosiddette libere unioni e un bambino su tre aveva genitori non sposati.

L’impatto del Covid ha, purtroppo, peggiorato la situazione. Sempre l’Istat, nel rapporto annuale di giugno 2021, basato sui dati del 2020 e sui primi mesi del 2021, sottolineava il forte impatto della crisi sanitaria sui matrimoni, evidenziando «un crollo di portata eccezionale: una riduzione annua del 47,5% nel 2020, con una perdita di oltre 87 mila nozze». A livello territoriale l’area più colpita è il Mezzogiorno. «Le misure di contenimento dell’emergenza sanitaria – hanno spiegato gli esperti dell’Istituto di statistica – hanno determinato un calo verticale soprattutto dei matrimoni celebrati con rito religioso, ma sono diminuiti fortemente anche quelli civili (-29%). Per questa tipologia di nozze si tratta della prima eccezionale battuta d’arresto dopo una fase di continua crescita».

Proprio nel momento più difficile per la vita delle coppie, papa Francesco aveva proclamato, il 19 marzo 2021, l’anno della famiglia Amoris laetitia, che si concluderà il 26 giugno 2022, in occasione del X incontro mondiale delle famiglie. Quindici mesi per riflettere e approfondire la sua esortazione apostolica nel quinto anno della promulgazione, avvenuta nel 2016. Nell’Amoris laetitia il pontefice sottolineava come nessuna famiglia sia una realtà «perfetta e confezionata una volta per sempre, ma richiede un graduale sviluppo della propria capacità di amare».

Tuttavia, l’aspirazione alla pienezza dell’amore che non abbiamo raggiunto, e che per papa Francesco trova il suo modello nella famiglia di Nazareth, «ci permette anche di relativizzare il cammino storico che stiamo facendo come famiglie, per smettere di pretendere dalle relazioni interpersonali una perfezione, una purezza di intenzioni e una coerenza che potremo trovare solo nel Regno definitivo. Inoltre ci impedisce di giudicare con durezza coloro che vivono in condizioni di grande fragilità».

Tutti, spiega il papa, siamo chiamati a tenere viva la tensione verso qualcosa che va oltre noi stessi e i nostri limiti, e ogni famiglia deve vivere in questo stimolo costante. «Camminiamo, famiglie, continuiamo a camminare! Quello che ci viene promesso – aveva sottolineato Francesco – è sempre di più. Non perdiamo la speranza a causa dei nostri limiti, ma neppure rinunciamo a cercare la pienezza di amore e di comunione che ci è stata promessa».

Nel corso di quest’anno, dunque, sono stati molti gli appuntamenti organizzati e ancora in agenda, in diverse parti del mondo, per quest’approfondimento che parte dalla famiglia, con le sue difficoltà, provando ad accompagnarla e a sostenerla con il contributo di tutta la comunità. Anche la rivista Città Nuova ha pensato alle coppie, con uno specifico corso del programma di Formazione agile: lezioni tenute da esperti, ma accessibili a tutti, di semplice comprensione e di facile applicazione nella vita quotidiana.

Il corso dedicato alle famiglie si chiama “Dall’Io al Noi. Viaggio di coppia tra criticità e risorse”, costa 25 euro ed è articolato in 5 lezioni, da febbraio a giugno, alle 20.30 del secondo mercoledì di ogni mese. Tanti gli argomenti che saranno affrontati. Si partirà (il 9 febbraio) con i capisaldi della relazione di coppia: Antonella Ritacco, psicologa e psicoterapeuta, approfondirà le dinamiche che uniscono o dividono i partner.

Nel secondo appuntamento (9 marzo), Chiara Spatola, psicologa clinica e psicoterapeuta, approfondirà il tema dell’empatia come strumento per rafforzare la relazione di coppia ed affrontare le crisi.

Il 13 aprile Serena Scotto d’Abusco, psicologa e psicoterapeuta relazionale sistemico, tratterà un argomento spinoso: il tradimento, nelle sue diverse forme.

L’11 maggio si proseguirà con Angela Mammana, psicologa e coach umanista, che parlerà dei campanelli d’allarme e delle vie di uscita dai conflitti.

Infine, il 15 giugno, il corso si concluderà con la lezione di Maria e Raimondo Scotto, esperti di dinamiche familiari, che si soffermeranno sul tema dell’intimità e della sessualità nelle diverse stagioni della vita.

Un percorso, dunque, per essere vicini alle famiglie, ascoltare le loro voci e provare insieme a tracciare nuovi percorsi per la vita familiare.

Tutti gli abbonati, anche coloro che acquisteranno il corso al termine delle lezioni, potranno rivedere tutti gli appuntamenti, anche quelli a cui non hanno eventualmente partecipato, e potranno accedere alla cartella riservata, dove troveranno tutto il materiale del corso.

Come abbonarsi
Per acquistare il corso “Dall’Io al Noi. Viaggio di coppia tra criticità e risorse” basta andare sulla pagina abbonamenti e scegliere la formazione che si desidera acquistare, metterla nel carrello e selezionare la forma di pagamento preferita: con bonifico, ccp, carta del docente oppure paypal. Occorre sempre segnalare la mail su cui si desidera ricevere il materiale riservato agli abbonati a rete@cittanuova.it.

Per maggiori informazioni: rete@cittanuova.it

 

I più letti della settimana

CnWeek 2022, scopri il programma

Dalla vendetta al perdono

Quando la perdita ci trasforma

Simple Share Buttons